Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Timoteo Erasmo’ Category

Read Full Post »

Read Full Post »

Read Full Post »

04.06.10 Alex Zanotelli su campagna referendaria acqua pubblica. Colori del Cinema. Libreria Masone

Read Full Post »

Read Full Post »

Read Full Post »

Read Full Post »

Read Full Post »

30.12.09 Festa degli auguri Arcobaleno – c/o libreria masone BN

Read Full Post »

Read Full Post »

Rifiutiamo-le-balle-logo2

Rifiutiamo-le-balle-4

 IMG_1471-web

IMG_1468-web

IMG_1461-web

IMG_1464-web

IMG_1480-web

IMG_1479-web

IMG_1485-web

IMG_1486-web

Read Full Post »

Martedì, 3 novembre 2009 – alle ore 19.45

Riunione del Coordinamento Regionale Rifiuti (CO.RE.RI)

La riunione si è svolta presso la sede della Rete Arcobaleno c/o Libreria Masone di Benevento.

 http://www.rifiuticampania.org

Vittorio Moccia (Peacelink-NA), Gaetano De Simone (Progredire-SA), Elena Vellusi (Coord.Civico Flegreo), Marilina Mucci e Carlo Di Lonardo (Com.Civico Guardia Sanframondi-BN), Maria Pia Cutillo (Com. NO inceneritore-San Salvatore T. BN), Francesco Pascale (Cittadini in movimento-San Salvatore T. BN), Serena Martone (E’ più bello insieme-BN), Alessio Masone e Alessandra Di Maria (Rete Arcobaleno BN), Stefania Leone (Tandem21 Commercio Equo BN), Carlo Borriello (Forum Ambientalista), Pierluigi Santillo (Città di Eufemia San Lorenzello BN), Tullio Zullo (La Cinta Onlus BN), Nicola Colangelo, Antonio Pagliuso e Erika Farese (CO.DI.S.AM. Sant’Arcangelo Tr. BN), Camillo Campolongo e Daniele Tufo (WWF Assoc. Sannio), Erasmo Timoteo (Slow Food BN), Andrea Buonocore (CAI Club Alpino Italiano-BN).

Read Full Post »

ODG:
1) organizzazione della proiezione di “Una montagna di balle” (su proposta di Oceane) e di “Greetings from Sant’Arcangelo” (su proposta di Zio Bacco), cortometraggio di 5 minuti realizzato da Umberto Rinaldi, 34enne videomaker di San Giorgio del Sannio, sulla discarica di Sant’Arcangelo Trimonte” (date ipotizzate: venerdì, 6 o 13 novembre);
2) Salviamo il fiume Calore:  ultime modalità da discutere per l’invio del comunicato;
3) iniziativa propositiva di attività ecocompatibili da realizzare sul fiume Calore;
4) privatizzazione delle acque pubbliche: Maria Pia Cutillo e Marilina Mucci ci sottoporranno alcune iniziative utili a contrastare le leggi del governo berlusconi che vogliono consegnare un fondamentale bene comune a grandi SPA italiane e straniere;
5) camion vela per pubblicità mobile:  iniziativa da prendere per contrastare l’utilizzo, sempre più diffuso, di questi ingombranti veicoli, che, pretestuosamente, producono inquinamento atmosferico e limitano un’agevole visione delle strade e del paesaggio urbano;
6) Qualifiche da assegnare ai singoli individui, membri della Rete Arcobaleno: finora, per evitare ogni possibile burocratizzazione, non avevamo voluto che si assegnassero compiti e qualifiche all’interno della rete, ma questa modalità ha causato un calo di motivazione nel sentirsi parte della rete. E’ fondamentale, se vogliamo essere capaci di una reale incisività sulla collettività, che ognuno di noi, in qualunque contesto, si senta, oltre che socio di un’eventuale associazione settoriale o verticistica, anche rappresentante della Rete Arcobaleno che, orizzontalmente territoriale, è onnicomprensiva delle istanze ecosolidali.

Read Full Post »

Su richiesta di Zio Bacco, è convocata, per lunedì, 6 luglio 2009, alle ore 20,30, presso la Libreria Masone, una riunione della Rete Arcobaleno, col seguente ordine del giorno:

1) Il comune di San Nazzaro vuole organizzare un evento che coinvolga l’intero territorio comunale, affidandolo alle associazioni della rete (capofila Lerka Minerka).

Durante la riunione, sarà presente Gianpiero Pepe, vicesindaco di San Nazzaro, per conoscere le associazioni interessate all’organizzazione della evento.

(nomi provvisori)
San Nazzaro. QuotidianEventi (o Eventi quotidiani) per una sostenibilità diffusa
oppure
San Nazzaro. BorgoSolidale (o EcoBorgo) per una sostenibilità quotidiana

Le campagne come siti naturalistici quotidiani
I piccoli centri abitati come luoghi di vivibilità quotidiana

Ipotesi di attività ecosolidali caratterizzanti l’evento (bozza provvisoria):
– camminate (o passeggiate) rurali per conoscere le contrade;
– escursioni naturalistiche verso i centri abitati limitrofi;
– ortovillaggi per recuperare la frattura fra città e campagna;
– orti urbani per produrre socialità nei vuoti urbani;
– feste di vicinato e condominiali;
– tornei di bocce per la socializzazione degli adulti;
– tornei di giochi tradizionali all’aria aperta per la socializzazione dei bambini;
– utilizzazione di una moneta locale complementare;
– fruizione, negli esercizi pubblici, di prodotti locali e di prodotti monouso ecocompatibili;
– fruizione, nelle botteghe (esercizi commerciali), dello shopper multiuso “io compro sostenibile”;
– banchetti di prodotti locali, bio, ecologici ed etici (cooperative sociali e commercio equo e solidale);
– banchetti delle associazioni ecosolidali. (altro…)

Read Full Post »

Lunedì, 29 giugno 2009, alle ore 20,30, presso la Libreria Masone,  riunione della comunità ecosolidale, col seguente ordine del giorno:

1) Inserto “BeneventoEcoSolidale MAGAZINE” su “Bmagazine”: dopo l’uscita del primo numero, è necessario fare il punto della situazione. Ogni associazione coinvolta farà le sue considerazioni su cosa migliorare (ad esempio vagliare l’ipotesi di fare solo articoli da pagina intera, anche se, a turno, 4 associazioni saltano un’uscita). Sarà presente il direttore di Bmagazine, Emilio Fabozzi.

2) Zio Bacco è stato contattato dal Comune di San Nazzaro per affidare alle associazioni l’organizzazione di un rilevante evento che (ad agosto) possa incidere sulla vocazione ricettivo ambientalista e naturalistica del paese e del territorio circostante. Durante la riunione, dobbiamo decidere se aderire come rete delle associazioni e, nel caso, dobbiamo confrontarci sul nome e sulle modalità dell’evento da proporre al Sindaco.

3) MOC – MOneta Corta. Visioneremo, insieme, la banconota che il grafico, Gabriella Tuzio, ci ha consegnato (solo in formato cartaceo): si raccoglieranno i consigli e le adesioni delle associazioni che promueveranno l’iniziativa; queste risulteranno stampate sul retro della banconota e saranno beneficiarie delle banconote emesse ma inutilizzate. A settembre, la banconota sarà operativa, con ricaduta diffusa, nella vita quotidiana della città, delle istanze (e quindi delle associazioni) ambientaliste e solidali.

4) Shopper multiuso per la spesa sostenibile: questa e altri dispostivi (moneta corta, la rete dei regali) sono parte del movimento “Benevento km zero”. Le associazioni possono aderire portando il loro bagaglio esperenziale al progetto complessivo. (altro…)

Read Full Post »

Read Full Post »

Progetto ScuolAmbiente: partecipazione delle associazioni coordinata dalla Rete Arcobaleno di economia solidale.

Lezione, a cura di Erasmo Timoteo, su:
“Riflessioni per un cibo buono, pulito e giusto”.

Slow Food Benevento.

Read Full Post »

Read Full Post »

Progetto ScuolAmbiente: partecipazione delle associazioni coordinata dalla Rete Arcobaleno di economia solidale.

Lezione, a cura di Erasmo Timoteo, su:
“Terra Madre e la biodiversità agroalimentare del territorio provinciale”.

Slow Food Benevento

Read Full Post »

Read Full Post »

Read Full Post »

Read Full Post »

Read Full Post »

Evento a cura di: Roberto Pellino (LERKA MINERKA), Enzo Auletta (CAI Benevento), Maria Masone (FAI Fondo per l’Ambiente Italiano – Benevento). Associazioni sostenitrici dell’evento: RETE ARCOBALENO, LA CINTA ONLUS.

Read Full Post »

Read Full Post »

Read Full Post »

Read Full Post »

Read Full Post »

Read Full Post »