Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Taddeo Mario’ Category

Giovedì 19 gennaio, presso il Caff’Emporio della libreria Masone, nell’ambito della rassegna Cort’Ap, cinema corto in libreria con aperitivo di filiera corta, organizzata da CineFort, b Magazine ed Art’Empori, è in programma la proiezione di“Vodka Tonic”, cortometraggio realizzato dal regista siciliano Ivano Fachin e girato tra New York e Modica. Il cortometraggio ha trionfato all’ultima edizione del “Taormina Film Festival”,  ricevendo una lunga serie di premi in molti altri festival sia italiani che americani a cui ha partecipato.

“Avere in testa il titolo prima della storia forse è sbagliato, lo ammette lui stesso. Ma avendo in testa “Vodka Tonic” Ivano Fachin aveva già tutto il plot del suo corto: la riduzione della vita ad un cocktail in cui gli ingredienti possono essere sbagliati, o può esserlo la proporzione con cui vengono miscelati. Il quarto di errore che c’è in una notte di passione, il terzo di rabbia che c’è nel cambiamento, il quinto di silenzio che c’è nell’amore, il terzo di fretta che c’è nella morte: tutto un po’ come mettere in un bicchiere di vodka tre fette di limone, anziché di lime. Così “l’incubo” di Ivano miscela illusioni e veleni. E proprio come in un incubo le verità che non osiamo raccontare neppure a noi stessi sono appena dei sussulti, nell’inconscio buio e sudato di una vita ammorbata. Sembrerebbe banale, ma non è scontato, usare l’alcol come cifra per raccontare un venditore di sogni dedito all’autodistruzione” (recensione di Concetta Bonini, pubblicata sul quotidiano siciliano Tempus).

L’appuntamento sarà preceduto da una breve presentazione del cortometraggio, che sarà introdotto da Lea Modola, presidente dell’associazione Cinefort e da Emilio Fabozzi, direttore di bMagazine.

Alessio Masone, cofondatore di Art’Empori, introdurrà sulla campagna “Compra una quota di futuro per i tuoi figli” che, promuovendo la raccolta di quote di sottoscrizione per il ricorso contro le centrale a turbogas, incentiva una cittadinanza non delegata nella risoluzione delle emergenze territoriali e in tutti gli aspetti della vita collettiva.

 

IVANO FACHIN

Siciliano di Modica, ama fin da giovanissimo il grande schermo come strumento di espressione e di liberazione. Studia a Perugia, dove si laurea in Scienze della comunicazione con lode sulla sceneggiatura di Billy Wilder “Sunset Boulevard”, e nel frattempo muove i primi passi nella settima arte, nella piccolissima ma vivace realtà del cinema indipendente della città umbra: studia alla Salon Indien Film School, collabora con allievi della scuola Immagina di Firenze, partecipa a workshop e progetti cinematografici dell’università di Perugia e si cimenta come attore teatrale e cinematografico. È da indipendente che realizza le sue prime opere, Vox Rerum, Giro di Giostra e L’Uomo Perfetto, che ottengono innumerevoli premi in Italia e all’estero e sono selezionate a centinaia di festival. Dopo la laurea, si trasferisce a New York, dove realizza Sunnyside, collabora con produzioni americane, frequenta corsi al Gotham Writers’ Workshop, all’HB studio e collabora con la New York film Academy. Nell’estate del 2010 gira Vodka Tonic, che termina nella primavera dell’anno successivo: il cortometraggio ottiene subito un grande successo vincendo, tra gli altri, il Taormina Film Festival 2011. Continua a lavorare in Italia, tornando a Modica nell’autunno 2010, sua città di origine, per realizzare Tempus, suo ultimo lavoro di fiction, che ottiene il contributo del Ministero per i Beni Culturali. Tempus è attualmente in fase di distribuzione.

Read Full Post »

Sabato 14 gennaio c’è un appuntamento da non perdere. Nell’ambito della rassegna Music’Ap presso il Caff’Emporio della libreria Masone di Benevento alle ore 12 è in programma il concerto per pianoforte solo di Giuseppe Perna, musicista pugliese, che si esibirà per la prima volta a Benevento.

Le performance di Perna sono basate sull’improvvisazione, delle sue esibizioni scrivono: “Improvvisare un assolo è come impegnarsi in una conversazione con se stessi: parli, reagisci, riparli, rispondi a te stesso, asserisci ancora qualcosa, e ne segue una ulteriore risposta. Già il piano solo viene temuto da molti pianisti come luogo di rischio, spazio in cui la solitudine non concede errore che possa essere nascosto, esposizione a una sorta di nudità emotiva e musicale che fa paura. Se a questo rischio associamo anche la totale assenza di una traccia, uno starting point che sia motore di uno spostamento controllato, allora comprendiamo il valore della sfida di Perna”. 

Giuseppe Perna.

Pianista, nasce ad Alberona, in provincia di Foggia il 18/09/1954. Studia presso il Conservatorio U. Giordano di Foggia dove insegna Armonia Modale presso la “Jazz Harmony Training  School”. Svolge negli anni un’intensa attività concertistica in “Piano solo performance” nell’ambito di varie rassegne e festival in diverse regioni d’Italia. Sei sono gli album pubblicati: “The other side of jazz”, “Modal Improvisations Vol.1”, “Modal Improvisations Vol.2”, “Esotèrik”, “Taormina” e  “Dialogue with myself

I Music’Ap, aperitivi musicali in libreria, sono promossi da Art’Empori, comunità dell’arte biodiversa, e bMagazine, rivista di giornalismo partecipato. I Music’Ap sono curati da Emilio Fabozzi e da Massimo Varchione. Gli appuntamenti in libreria coniugano la biodiversità dell’arte con quella dei consumi. L’incontro sarà chiuso da una degustazione di prodotti di filiera corta veicolati dal GAS Arcobaleno e dal Caff’Emporio, ritrovo dell’arte biodiversa e dell’economia solidale.

Read Full Post »

04.06.10 Alex Zanotelli su campagna referendaria acqua pubblica. Colori del Cinema. Libreria Masone

Read Full Post »

Read Full Post »

Read Full Post »

Rifiutiamo-le-balle-logo2

Rifiutiamo-le-balle-4

 IMG_1471-web

IMG_1468-web

IMG_1461-web

IMG_1464-web

IMG_1480-web

IMG_1479-web

IMG_1485-web

IMG_1486-web

Read Full Post »

alessio_1448 
alessio_1449alessio_1451

alessio_1452 alessio_1453  alessio_1455

alessio_1457 

Slideshow di Mario Taddeo che interpreta la discarica di Sant’Arcangelo Trimonte.

 Art’Ap di sabato, 7 novembre 2009, presso la Libreria Masone di Benevento.  

 Sabato, 7 novembre 2009, dalle ore 11.30 alle 13.30, presso la libreria Masone di Benevento, si terrà un “Art’Ap – Gli Aperitivi dell’Emporio”. Accompagnato dalla fruizione gratutita di un “aperitivo bio ed equo”, con prodotti del GAS Arcobaleno e del commercio equo, l’evento prevede  la proiezione de “La discarica di Sant’Arcangelo: la protesta nelle immagini di Mario Taddeo”. Alcuni pannelli fotografici, relativi alle immagini proiettate, resteranno in mostra fino al 30 novembre 2009.   

Lo slideshow raccoglie il lavoro svolto da Mario Taddeo, nel documentare la protesta della piccola comunità di Sant’Arcangelo Trimonte, un piccola località nelle vicinanze di Benevento. Su volontà solo napoletana, si decise di realizzare, in questo territorio incontaminato e incolpevole, una delle discariche regionali utili a fare fronte all’emergenza rifiuti in Campania. Si è sacrificato un territorio, a danno della salubrità pubblica e dell’economia rurale, inutilmente:  l’emergenza rifiuti è stata risolta solo secondo il Governo nazionale e secondo i mass media. Durante la proiezione, saranno presenti gli esponenti del CO.DI.S.AM. – Comitato Difesa Salute e Ambiente di Sant’Arcangelo Trimonte.  

Mario Taddeo, fotografo professionista, vive a Benevento dove è nato nel 1972. Realizza le sue prime immagini, durante i suoi studi tecnici da geometra, usando la fotocamera per descrivere architetture e costruzioni, ma suo interesse sarà raccontare il mondo per immagini, sull’esempio dei grandi maestri del reportage. La passione per il fotogiornalismo lo porta a prestare il suo obiettivo alla cronaca locale, ma, anche, a concerti, a spettacoli, a eventi sportivi. Quando incontra e stringe amicizia col fotografo David Alan Harvey, membro dell’agenzia MAGNUM e col direttore della fotografia del National Geographic, Kent Kobersteen, decide intraprendere la carriera di fotografo professionista. Durante uno dei tanti eventi di cronaca nazionale, viene contattato dall’Ansa per alcune sue immagini che verranno pubblicate su Repubblica e sul Corriere della Sera. Ne consegue, con continuità, la realizzazione di immagini per vari quotidiani e magazine nazionali. Attualmente, collabora con le agenzie fotografiche milanesi GRANATA IMAGES e KINES. Realizza lavori come freelance.

Gli Art’Ap sono eventi di aggregazione che coniugano la promozione di giovani artisti locali con le istanze del consumo critico e degli stili di vita sostenibili: perseguendo il paradigma dell’orizzontalità nei processi culturali ed economici, si vuole essere propositivi di una nuova società capace di dare, dal basso, risposte per il XXI secolo.    

Gli Art’Ap sono promossi dalla testata giornalistica Bmagazine – Benevento EcoSolidale Magazine – Art’Empori Magazine. L’evento è organizzato dalla rete Art’Empori (persone consapevoli in librerie indipendenti), con la collaborazione del GAS Arcobaleno (Gruppo d’Acquisto Solidale), di Tandem21 (Bottega del Commercio Equo) e della Rete Arcobaleno (rete di economia ecosolidale).

Read Full Post »

Older Posts »