Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘La Peccerella Roberto’ Category

Read Full Post »

Read Full Post »

Read Full Post »

Giovedì 8 marzo 2012, alle ore 19,30 presso il Caff’Emporio della libreria Masone, sarà presentato il trailer del cortometraggio “Dagli occhi di un padre”, ultimo lavoro del regista sannita Davide Pannullo. La pellicola sarà proiettata poi, in prima visione, al Cinema San Marco di Benevento, venerdì 16 marzo 2012, alle ore 20. “Un commissario di polizia si trova a pochi passi dall’arrestare un criminale molto pericoloso: un killer pluriomicida. Poi è sorpreso da un evento inatteso”.

All’incontro interverranno: Davide Pannullo, regista del cortometraggio, Enrico Falbo, sound designer e compositore delle musiche, nonchè gli attori: Carlo Verre e Giuseppe Ariano.

Nel corso della serata, oltre alla presentazione del nuovo lavoro, sarà proiettato “Un cappello di speranze” cortometraggio realizzato sempre da Davide Pannullo, vincitore della seconda edizione del CineFort Festival. La proiezione dei cortometraggi sarà preceduta dalla discussione con l’autore e con i protagonisti di “Dagli occhi di un padre” (Corto, 11’20”, colore. HDV 1440/1080i, widescreen), moderata da Emilio Fabozzi, direttore di “bMagazine”.

Davide Pannullo nasce a Benevento nel 1982. Nel 2009 si laurea in filosofia presso l’Università degli studi di Napoli “L’Orientale”. Nel 2006 compra la sua prima macchina professionale ed avvia la sua attività di film-maker indipendente.

Produce il suo primo cortometraggio a fine 2009. Il lavoro termina e viene presentato all’inizio del 2010. Questo corto dal titolo “Un cappello di speranze” partecipa al Cinefort Festival, vincendo il primo premio.

Nel 2010, deciso ad imboccare questa strada, Davide intraprende degli studi di settore professionali. Studia un corso di regia nell’Accademia di New York “Tisch School of Arts”.

Durante questo corso Davide realizza 5 cortometraggi in pellicola 16mm.

Di ritorno da New York nel settembre 2010, inizia a lavorare ad un nuovo progetto dal titolo “Dagli occhi di un padre” che verrà girato nel dicembre dello stesso anno e che porterà a termine nel marzo 2012 dopo un anno di post-produzione.

Nel contempo Davide lavora come insegnate presso la Scuola di Cinema di Napoli e collabora con un regista teatrale beneventano, Peppe Fonzo, ad un progetto per le politiche giovanili, dal titolo Sleng, per cui realizzera’ un mediometraggio documentario di 35′ dal titolo “SlengTales”.

Read Full Post »

Read Full Post »

Read Full Post »

Giovedì, 16 febbraio 2012, alle ore 19,30 è in programma un nuovo appuntamento con la rassegna Cort’Ap, cinema corto in libreria, organizzata da CineFort, b Magazine ed Art’Empori presso il Caff’Emporio della libreria Masone.

All’incontro interverrà il regista pugliese Gino Vivabene, che introdurrà il suo lavoro: “THE NEW EXPERIENCE” premiato come “Miglior cortometraggio sezione comico/commedia alla sesta edizione di “Grande Vomero-Napoli in corto- rassegna internazionale di cortometraggi (edizione 2009) e come “Miglior cortometraggio categoria “Dubbio” alla prima edizione del “Video Viral Falstival” di Bologna (edizione 2010).

Nel corso del Cort’Ap di domani saranno proiettati due cortometraggi, inseriti nella categoria della rassegna dedicata alla serie de “I Cortissimi”. I lavori protagonisti della serata saranno: “The new experience” di Gino Vivabene (Italia, 2009) e “Quotidianità” di Daniele Landini (1’30” Italia, 2011).

La proiezione dei cortometraggi sarà preceduta dalla discussione con l’autore, moderata da Lea Modola, presidente dell’associazione Cinefort.

A seguire un aperitivo corto che, realizzato con i prodotti del GAS Arcobaleno, è promosso dal Caff’Emporio, ritrovo per un’arte biodiversa e per un’economia solidale. Il Caff’Emporio è, a Benevento, l’unica caffetteria di filiera corta: con prodotti a km zero, bio ed etici (del commercio equo e solidale – associazione Emisfero Sud).

I Registi de “I Cortissimi”

Gino Vivabene autore di “The new experience”

Nato nel1974 aMonte S. Angelo (Foggia), ha conseguito preso l’Università di Bologna la laurea in DAMS Spettacolo. Regista, soprattutto, ma anche sceneggiatore e montatore, all’occasione anche operatore di ripresa e direttore della fotografia, ha all’attivo collaborazioni con il regista Alessandro Baracco, e con diverse case di produzione televisive.

Daniele Landini autore di “Quotidianità”

Nato a Prato nel1973, hastudiato sceneggiatura, montaggio, operatore e fotografia, regia e fonico presso la Scuola di cinema Anna Magnani, e recitazione presso il Thètre des Sens. Ha collaborato alla realizzazione di numerosi cortometraggi, curandone la sceneggiatura, il montaggio, la fonica e, di alcuni anche la regia (Pomì, La coda del gatto e Quotidianità).

Read Full Post »

Older Posts »