Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Calfa Davide’ Category

GASiamoci IN FESTA
Piazzetta dell’EcoVicinanza con i produttori del GAS Arcobaleno – Venerdì, 24 giugno 2011, ore 20.00
Sede del GAS Arcobaleno Benevento
(c/o cortile della libreria Masone, di Emisfero Sud per il Commercio Equo e Solidale, del Caff’Emporio, caffetteria con prodotti a km zero)
 
I produttori del GAS Arcobaleno Benevento (Gruppo d’Acquisto Solidale) realizzano una serata di condivisione e di conoscenza con i soci del GAS Arcobaleno e con chi voglia interessarsi alla realtà dei GAS, associazioni di volontariato che agevolano la relazionalità corta tra produttori e consumatori, in termini economici, sociali e fiduciari.
 
L’evento è programmato per venerdì, 24 giugno 2011, ore 20.00, in occasione della prossima consegna del GAS (che si svolgerà, come sempre, dalle 19.00 alle 20.00).
Qui, in nostra compagnia, alcuni produttori prepareranno pasta, carni alla brace, insalate e altro a beneficio dei presenti; altri produttori faranno degustare i prodotti proposti sui loro banchetti.
 
Piantine ortive in regalo
Una piccola pianta (di peperoni friarielli o di melanzane), contenuta in bicchiere di carta e di materbi, sarà regalata dal GAS Arcobaleno a ogni persona presente alla festa per favorire la passione per l’orticoltura da balcone.
 
Borsa pluriuso per la spesa in regalo ai nuovi associati del GAS.
Chi sottoscriverà la quota associativa del GAS Arcobaleno riceverà in omaggio la borsa pluriuso per la spesa della Rete Arcobaleno.
 
I produttori coinvolti nell’organizzazione della cena e/o presenti con un banchetto per proporre in degustazione i propri prodotti:
– Ciro per Rucasa. Azienda acricola di Sant’Agata de’ Goti;
– Rocco per Terramica di Calvi;
– Giovanni per Tasso del Taburno, az. agr. di Cautano;
– Nicolina per Fattoria D’Oro di Paduli;
– Donato per Callisto, az. agr. di Molinara;
– Domenico per Macchia del Rovo di Casalbore;
– Walterino, Salvatore, Giorgio e Giovanni per Orto di Betania. Fattoria sociale di Benevento, rione Cappuccini;
– Anna per La Carrucola az. agr. di Benevento, contrada Pantano;
– Pietro per Silviestro, az. agr. di Fragneto;
– Vincenzo per Masseria Olivola di Benevento, contrada Olivola;
– Rita per Terraculta az. agr. di Pietrelcina, contrada Monte;
– Giorgio per az. agr. Palma di Pietrelcina;
– Michele per Saccone, az. agr. di Paduli;
– Michele per Terre Longobarde di Torrecuso;
– Valentina per Minicozzi, az. agr. di Paduli;
– Petronilla per Nista, miele di Buonalbergo;
– Michele per D’Oto, pecorino laticauda di Buonalbergo.
 
La cittadinanza non delegata del consumatore coproduttore
Il consumatore, quando non delega le sue scelte alla grande distribuzione e ai capitali estranei ai territori, diventando parte di un’unica comunità con i produttori del proprio territorio, promuove una cittadinanza attiva capace, senza intervento dei governi, di:
– redistribuzione del reddito (i guadagni vanno ai lavoratori del territorio e non ai capitali anonimi e sovraterritoriali);
– coesione sociale (ci si esercita a una relazionalità corta con i propri vicini, di abitazione, di lavoro);
– tutela ambientale (meno trasporti: meno inquinamento, meno infortuni stradali, meno imballaggi);
– sicurezza alimentare (i cibi del GAS sono prevalentemente prodotti con metodi biologici, anche quando non certificati; gli ortaggi sono raccolti e consegnati al consumatore in giornata);
– economia relazionale (i produttori, lavorando per persone che conoscono, una per una, ottengono ricavi monetari ma anche benefici emozionali: relazionali, fiduciari).
 
Informazioni: 347.8524806 – 346.8929200 – ordini.arcobaleno@gmail.comwww.beneventoecosolidale.wordpress.com

Read Full Post »

Referend’Ap, aperitivo referendario con la distribuzione del foglio “La democrazia dell’acqua”
Venerdì 10 giugno 2011, ore 19.00,  presso il Caff’Emporio della libreria Masone di Benevento, durante la consegna del GAS Arcobaleno
 
Il foglio “L’EcoVicinanza di Benevento”, allegato monografico di Bmagazine, dedicato a “La democrazia dell’acqua e gli altri referendum”, sarà distribuito e commentato durante il Referend’Ap, aperitivo referendario, di venerdì 10 giugno 2011, ore 19.00, presso il Caff’Emporio della libreria Masone di Benevento.
L’iniziativa, promossa dalla Rete Arcobaleno, da Bmagazine e dal “Comitato referendario sannita 2 Sì per l’acqua bene comune”, si svolgerà durante la consegna del GAS Arcobaleno, Gruppo d’Acquisto Solidale che, ogni venerdì, nello spazio di Emisfero Sud, associazione per il Commercio Equo e Solidale (c/o libreria Masone), consente a circa trentacinque famiglie di acquistare cibi, in sicurezza alimentare e con relazione corta e responsabile, da una dozzina di produttori locali.
Il direttore di Bmagazine, Emilio Fabozzi, e alcuni degli autori degli articoli del foglio interverranno per rispondere alle domande dei presenti.
 
L’idea di realizzare un giornale monografico di quattro pagine permette di proporre una varietà di contributi utile alla comprensione di un argomento che non può essere riducibile a una sola verità. Le ragioni del referendum spiegate su questo foglio sono portatrici di giustizia già nel metodo, in quanto la perseguono con approccio partecipato e, quindi, esperienziale. Il foglio, che non a caso è intitolato “La democrazia dell’acqua”, consente alle numerose realtà associative del territorio di contribuire con la propria specificità al dibattito relativo ai referendum del 12 e 13 giugno sulla privatizzazione dell’acqua e sull’energia nucleare.
 
Questi i contribuiti del foglio dedicati ai due referendum sull’acqua: “L’acqua, il diritto alla vita e gli interessi delle multinazionali” di Marilina Mucci (Comitato referendario sannita 2 Sì per l’acqua bene comune); “La privatizzazione della gestione monopolistica di beni comuni non è una liberalizzazione. Acqua e energia contese tra i capitali anonimi e i territori” di Alessio Masone (Rete Arcobaleno); “Acqua: miti e leggende sulla privatizzazione” di WWF Sannio; “Acqua azzurra, acqua chiara… o acqua sporca? L’acqua e i rifiuti” di Maria Pia Cutillo (Comitato civico di San Salvatore Telesino); “L’acqua è sacra. Perché deve essere pubblica” di Enzo Maddaloni (RNCD Clown Dottori); “Le acque del fiume Calore” di Roberto Pellino (Lerka Minerka); “Un’agricoltura responsabile e la risorsa acqua. Un cibo consapevole per l’acqua di tutti” di Erasmo Timoteo (Slow Food Benevento).

Read Full Post »

Music’Ap,  sabato il concerto per pianoforte di Benito Pellegrino
Nel corso dell’appuntamento al Caff’Emporio della libreria Masone saranno eseguiti brani di Beethoven  e Chopin
 
Art’Empori, comunità dell’arte biodiversa, e Bmagazine, rivista di giornalismo partecipato, sabato, 7 maggio 2011, alle ore 12,30, presso il Caff’Emporio della libreria Masone di Benevento, organizzano un Music’Ap, Aperitivo Musicale, con un mini concerto per pianoforte di Benito Pellegrino.
 
Il programma musicale prevede:
L.Van Beethoven  – Sonata op 26 (I tempo)
F. Chopin – Improvviso op 51
 
 
“Benito Pellegrino si avvicina giovanissimo alla musica e dopo una serie di esperienze in vari contesti
(jazz, pop)  decide di dedicarsi agli studi classici.
 
 
L’incontro con la musica classica arriva in seguito ad una maturazione interiore avvenuta nel tempo e dall’ incontro con la sua attuale insegnante.
 
Frequenta l’ottavo anno di Pianoforte presso il Conservatorio Nicola Sala di Benevento, sotto la guida del Maestro Orsola D’Urso. Ha recentemente iniziato anche il percorso di studi per la Composizione con il Maestro Luigi Turaccio”.
 
I Music’Ap sono curati da Emilio Fabozzi e da Massimo Varchione. Gli appuntamenti in libreria coniugano la biodiversità dell’arte con quella dei consumi. L’incontro sarà chiuso da una degustazione di prodotti di filiera corta veicolati dal GAS Arcobaleno e dal Caff’Emporio, ritrovo dell’arte biodiversa e dell’economia solidale.

Read Full Post »

Art’Empori, comunità dell’arte biodiversa, e Bmagazine, rivista di giornalismo partecipato, sabato, 9 aprile, alle ore 12, presso il Caff’Emporio della libreria Masone di Benevento, organizzano un Music’Ap, Aperitivo Musicale, con un concerto per pianoforte di Federica Grassullo.
Il programma prevede la sonata op 109 di Ludwig  van Beethoven
Vivace ma non troppo
Prestissimo (in Mi minore)
Andante molto cantabile ed espressivo
Gesangvoll, mit innigster Empfindung. [Pieno di canto, con il più intimo sentimento]

I Music’Ap sono curati da Emilio Fabozzi e da Massimo Varchione. Gli appuntamenti in libreria coniugano la biodiversità dell’arte con quella dei consumi. L’incontro sarà chiuso da una degustazione di prodotti di filiera corta veicolati dal GAS Arcobaleno e dal Caff’Emporio, ritrovo dell’arte biodiversa e dell’economia solidale.

Read Full Post »

Sabato, 2 aprile 2011, alle ore 12, presso il Caff’Emporio della libreria Masone di Benevento, nell’ambito dei Music’Ap, Aperitivi Musicali, Art’Empori, comunità dell’arte biodiversa, e Bmagazine, rivista di giornalismo partecipato, presentano un concerto di chitarra classica di Adriana Caporaso con brani di Mauro Giuliani e Francisco Tarrega.

Adriana Caporaso nasce  Benevento, il 15 maggio del 1985. Vive a Campoli del Monte Taburno.

Frequenta l’ultimo anno di chitarra presso il conservatorio di Benevento Nicola Sala, con il maestro M. Fragnito.

La passione per la musica la deve al nonno che, un giorno, è tornato a casa con un regalo per lei, una chitarra. Da adolescente, inizia a suonare per gioco, ma la passione per la musica cresce nel tempo fino a diventare una delle parti più importanti della sua vita.

Curato da Emilio Fabozzi e da Massimo Varchione, il Music’Ap, che coniuga la biodiversità dell’arte con quella dei consumi alimentari, sarà chiuso da una degustazione di prodotti di filiera corta veicolati dal GAS Arcobaleno e dal Caff’Emporio, ritrovo dell’arte biodiversa e dell’economia solidale.

Read Full Post »

Mercoledì, 30 marzo 2011, ore 17.30, presso la libreria Masone di Benevento,
si terrà un incontro su agricoltura e agroalimentare,
che, inserito nel contesto del convegno in calce riportato,
consentirà ai giovani e a soggetti emergenti del territorio di confrontarsi
per esprimere azioni da sottoporre al convegno del 19 aprile 2011.

COMUNICATO STAMPA
Incontri preliminari al convegno Generazioni al bivio. Saperi, valori e lavori per il futuro dei giovani sanniti
 Il Comune di Benevento, Assessorato al Lavoro e alla Formazione, ha programmato il convegno Generazioni al bivio. Saperi, valori e lavori per il futuro dei giovani sanniti che si terrà il 19 aprile presso il Teatro De Simone in Benevento.
L’intenzione è mettere in evidenza proposte e idee per il futuro in un dialogo con le eccellenze imprenditoriali del territorio sviluppando relazioni solidali tra le generazioni, a partire dalla tradizione e dall’identità locale come leit motiv , ma sviluppando una riflessione anche riguardo a  ricerca di innovazione, con l’obiettivo di prevedere opportunità di sviluppo del territorio e offrire alle nuove generazioni scelte diverse dall’emigrazione.
 
Forte importanza è data al coinvolgimento di giovani e soggetti emergenti del territorio. Con la loro partecipazione si vuole produrre un’analisi dello scenario attuale, e definire linee e proposte di azione. Per questo sono in programma incontri preliminari, organizzati in collaborazione con le realtà più significative dei settori scuola, università, volontariato, diritti civili, produzione culturale, turismo sostenibile etc. per analizzare i principali elementi dei contesti identificati, evidenziare quesiti da porre in occasione del convegno, e ipotizzare idee d’impresa da sviluppare.

Calendario degli incontri (Benevento, ore 17.30):
– venerdì 25 marzo – servizi alla persona  presso Spazio Giovani, via A. Boccalino, 36 (di fronte all’istituto professionale);
– mercoledì 30 marzo – agricoltura e agroalimentare presso la Libreria Masone, viale dei Rettori, 73, tel. 0824 317109;
– giovedì 31 marzo – servizi al territorio e impresa culturale presso la libreria Luidig, Palazzo Collenea, Corso Garibaldi 95, tel. 0824 040474;
– venerdì 1 aprile – servizi alla persona  presso L@p Asilo 31, rione Libertà;
– lunedì 4 aprile – turismo ed enogastronomia presso la libreria Luidig, Palazzo Collenea, Corso Garibaldi 95, tel. 0824 040474;
– martedì 5 aprile – ict e green economy presso la Libreria Masone viale dei Rettori 71, tel. 0824 317109.
 
I risultati di questi incontri verranno proposti nella parte mattutina del convegno del 19 aprile in un Focus Group, dal titolo Alleanze Generazionali per fare impresa.
Si invitano associazioni e cittadinanza tutta a voler partecipare.

Read Full Post »

Art’Empori, comunità dell’arte biodiversa, e Bmagazine, rivista di giornalismo partecipato, sabato, 26 marzo 2011, alle ore 12, presso il Caff’Emporio della libreria Masone di Benevento, promuovono un Music’Ap, Aperitivo Musicale, con gli “Amigo Violao”, un trio sannita composto da Giacinto Iannace (chitarra classica), Valerio Mola (contrabbasso), Domenico Monda (cajon).
 
In repertorio brani della ricca tradizione musicale popolare ed erudita  sudamericana. Musiche di: Baden Powell, Heitor Villa Lobos, Dilermando Reis  ed Ernesto Nazareth . più composizioni originali di Giacinto Iannace.
 
Curato da Emilio Fabozzi e da Massimo Varchione, il Music’Ap, che coniuga la biodiversità dell’arte con quella dei consumi, sarà chiuso da una degustazione di prodotti di filiera corta veicolati dal GAS Arcobaleno e dal Caff’Emporio, ritrovo dell’arte biodiversa e dell’economia solidale.

Read Full Post »

Sabato 19 marzo 2011 ore 16.00
Piazza S.S. Addolorata – Rione Libertà – Benevento
 
Evento in Memoria di Don Peppe Diana
organizzato dall’AGESCI – Gruppo BN II
 
interventi del
 
COMITATO SANNITA 2 Sì per l’ACQUA BENE COMUNE
CODISAM -Presidio di Sant’Arcangelo Trimonte

L’ A.G.E.S.C.I.  Associazione Guide e Scout Cattolici Italiani, Gruppo Scout Benevento 2° organizza una pubblica manifestazione in occasione del 17° Anniversario dell’uccisione di Don Peppe Diana. Sacerdote scout ucciso dal fuoco della Camorra il 19 Marzo del 1995 alle ore 07.30 nella Sacrestia della Parrocchia di San Nicola di Bari, nel Comune di Casal di Principe ( CE ).
 
Don Peppe, insieme agli altri sacerdoti della Forania di Casal di Principe, in occasione del Natale del 1991, la sera del 24 Dicembre, lessero e distribuirono, un documento dirompente, dal titolo ” PER AMORE DEL MIO POPOLO NON TACERO’ ”
 
Dal 2006, inoltre, il 19 Marzo è annoverata come Festa Regionale, disponendo la chiusura delle scuole in Campania
 
I capi scout, volendo onorare la memoria di un proprio fratello cha ha dato la vita per la rinascita della sua terra,  si sono posti due interrogativi:  ” CHI E’ DON PEPPE” ” ? Mutuando questa espressione dal killer che eseguì l’omicidio.
Chi, oggi, a Benevento e nel Sannio ” PER AMORE DEL PROPRIO POPOLO NON TACE” ?
 
Da qui, il desiderio, ma soprattutto la RESPONSABILITA’ di voler condividere questi interrogativi con il quartiere dove operano, ossia il Rione Libertà, dando voce a quelle realtà locali e della Provincia, che ” per amore del nostro Sannio ” hanno deciso di non tacere.
 
Sarà un momento di ascolto, di riflessione, di apprendimento ma soprattutto, ci si augura di ” Sveglia ” delle coscienze Beneventane, a volte tiepide ed indifferenti a tematiche considerate lontane o esclusivamente da delegare.
 
Don Ciotti ci ricorda ” che non si può pretendere che gli altri facciano la propria parte se noi per primi non facciamo la nostra” , Don Lorenzo Milani, ai suoi giovani diceva: “A cosa sarà servito avere le mani pulite, se le avremo tenute in tasca?” e Baden Powell, fondatore del movimento scout, nel suo ultimo messaggio, rivolgendosi agli scout di tutto il mondo, disse  ” LASCIATE IL MONDO MIGLIORE DI COME LO AVETE TROVATO”.
 
 
Comunità Capi
Gruppo Scout Bn2°

Read Full Post »

Sabato, 19 marzo 2011, ore 11.00, presso il Caff’Emporio della libreria Masone di Benevento, l’associazione Città di Eufemia e altre associazioni della Rete Arcobaleno promuovono un incontro sui Microrganismi Effettivi dal titolo “La filiera della materia organica: dal compostaggio domestico e agricolo ai micro impianti EM-Bio”.
 
Introduce Maria Pia Cutillo, Rete Arcobaleno e CoReRi (Coordinamento Regionale Rifiuti Campano), e intervengono Stefan Tinkauser, AD di EM-Bio Italia, e Alfonso Melillo, esperto di gestione rifiuti dell’associazione Città di Eufemia.
 
I Microrganismi Effettivi (o Efficaci) sono capaci di divorare i rifiuti umidi trasformando le sostanze chimiche tossiche in composti semplici e innocui, come vitamine o aminoacidi.
EM «Effective Microrganism» è il nome che il microbiologo giapponese Teruo Higa ha dato a questi microrganismi, non modificati geneticamente, estremamente efficaci per l’ambiente nella concimazione naturale del terreni agricoli, nel trattamento delle acque reflue, nel compostaggio dei rifiuti organici.
 
Le associazioni della Rete Arcobaleno promotrici dell’iniziativa: Città di Eufemia (San Lorenzello), Emisfero Sud, Entroterra (San Giorgio la Molara), GAS Arcobaleno, Januaria, La Cinta Onlus, Lerka Minerka, LIPU Benevento, WWF Sannio, Codisam (Sant’Arcangelo Trimonte), Comitato civico di Guardia Sanframondi, Comitato civico di San Salvatore Telesino.

Read Full Post »