Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Auletta Enzo’ Category

GASiamoci IN FESTA
Piazzetta dell’EcoVicinanza con i produttori del GAS Arcobaleno – Venerdì, 24 giugno 2011, ore 20.00
Sede del GAS Arcobaleno Benevento
(c/o cortile della libreria Masone, di Emisfero Sud per il Commercio Equo e Solidale, del Caff’Emporio, caffetteria con prodotti a km zero)
 
I produttori del GAS Arcobaleno Benevento (Gruppo d’Acquisto Solidale) realizzano una serata di condivisione e di conoscenza con i soci del GAS Arcobaleno e con chi voglia interessarsi alla realtà dei GAS, associazioni di volontariato che agevolano la relazionalità corta tra produttori e consumatori, in termini economici, sociali e fiduciari.
 
L’evento è programmato per venerdì, 24 giugno 2011, ore 20.00, in occasione della prossima consegna del GAS (che si svolgerà, come sempre, dalle 19.00 alle 20.00).
Qui, in nostra compagnia, alcuni produttori prepareranno pasta, carni alla brace, insalate e altro a beneficio dei presenti; altri produttori faranno degustare i prodotti proposti sui loro banchetti.
 
Piantine ortive in regalo
Una piccola pianta (di peperoni friarielli o di melanzane), contenuta in bicchiere di carta e di materbi, sarà regalata dal GAS Arcobaleno a ogni persona presente alla festa per favorire la passione per l’orticoltura da balcone.
 
Borsa pluriuso per la spesa in regalo ai nuovi associati del GAS.
Chi sottoscriverà la quota associativa del GAS Arcobaleno riceverà in omaggio la borsa pluriuso per la spesa della Rete Arcobaleno.
 
I produttori coinvolti nell’organizzazione della cena e/o presenti con un banchetto per proporre in degustazione i propri prodotti:
– Ciro per Rucasa. Azienda acricola di Sant’Agata de’ Goti;
– Rocco per Terramica di Calvi;
– Giovanni per Tasso del Taburno, az. agr. di Cautano;
– Nicolina per Fattoria D’Oro di Paduli;
– Donato per Callisto, az. agr. di Molinara;
– Domenico per Macchia del Rovo di Casalbore;
– Walterino, Salvatore, Giorgio e Giovanni per Orto di Betania. Fattoria sociale di Benevento, rione Cappuccini;
– Anna per La Carrucola az. agr. di Benevento, contrada Pantano;
– Pietro per Silviestro, az. agr. di Fragneto;
– Vincenzo per Masseria Olivola di Benevento, contrada Olivola;
– Rita per Terraculta az. agr. di Pietrelcina, contrada Monte;
– Giorgio per az. agr. Palma di Pietrelcina;
– Michele per Saccone, az. agr. di Paduli;
– Michele per Terre Longobarde di Torrecuso;
– Valentina per Minicozzi, az. agr. di Paduli;
– Petronilla per Nista, miele di Buonalbergo;
– Michele per D’Oto, pecorino laticauda di Buonalbergo.
 
La cittadinanza non delegata del consumatore coproduttore
Il consumatore, quando non delega le sue scelte alla grande distribuzione e ai capitali estranei ai territori, diventando parte di un’unica comunità con i produttori del proprio territorio, promuove una cittadinanza attiva capace, senza intervento dei governi, di:
– redistribuzione del reddito (i guadagni vanno ai lavoratori del territorio e non ai capitali anonimi e sovraterritoriali);
– coesione sociale (ci si esercita a una relazionalità corta con i propri vicini, di abitazione, di lavoro);
– tutela ambientale (meno trasporti: meno inquinamento, meno infortuni stradali, meno imballaggi);
– sicurezza alimentare (i cibi del GAS sono prevalentemente prodotti con metodi biologici, anche quando non certificati; gli ortaggi sono raccolti e consegnati al consumatore in giornata);
– economia relazionale (i produttori, lavorando per persone che conoscono, una per una, ottengono ricavi monetari ma anche benefici emozionali: relazionali, fiduciari).
 
Informazioni: 347.8524806 – 346.8929200 – ordini.arcobaleno@gmail.comwww.beneventoecosolidale.wordpress.com

Read Full Post »

Referend’Ap, aperitivo referendario con la distribuzione del foglio “La democrazia dell’acqua”
Venerdì 10 giugno 2011, ore 19.00,  presso il Caff’Emporio della libreria Masone di Benevento, durante la consegna del GAS Arcobaleno
 
Il foglio “L’EcoVicinanza di Benevento”, allegato monografico di Bmagazine, dedicato a “La democrazia dell’acqua e gli altri referendum”, sarà distribuito e commentato durante il Referend’Ap, aperitivo referendario, di venerdì 10 giugno 2011, ore 19.00, presso il Caff’Emporio della libreria Masone di Benevento.
L’iniziativa, promossa dalla Rete Arcobaleno, da Bmagazine e dal “Comitato referendario sannita 2 Sì per l’acqua bene comune”, si svolgerà durante la consegna del GAS Arcobaleno, Gruppo d’Acquisto Solidale che, ogni venerdì, nello spazio di Emisfero Sud, associazione per il Commercio Equo e Solidale (c/o libreria Masone), consente a circa trentacinque famiglie di acquistare cibi, in sicurezza alimentare e con relazione corta e responsabile, da una dozzina di produttori locali.
Il direttore di Bmagazine, Emilio Fabozzi, e alcuni degli autori degli articoli del foglio interverranno per rispondere alle domande dei presenti.
 
L’idea di realizzare un giornale monografico di quattro pagine permette di proporre una varietà di contributi utile alla comprensione di un argomento che non può essere riducibile a una sola verità. Le ragioni del referendum spiegate su questo foglio sono portatrici di giustizia già nel metodo, in quanto la perseguono con approccio partecipato e, quindi, esperienziale. Il foglio, che non a caso è intitolato “La democrazia dell’acqua”, consente alle numerose realtà associative del territorio di contribuire con la propria specificità al dibattito relativo ai referendum del 12 e 13 giugno sulla privatizzazione dell’acqua e sull’energia nucleare.
 
Questi i contribuiti del foglio dedicati ai due referendum sull’acqua: “L’acqua, il diritto alla vita e gli interessi delle multinazionali” di Marilina Mucci (Comitato referendario sannita 2 Sì per l’acqua bene comune); “La privatizzazione della gestione monopolistica di beni comuni non è una liberalizzazione. Acqua e energia contese tra i capitali anonimi e i territori” di Alessio Masone (Rete Arcobaleno); “Acqua: miti e leggende sulla privatizzazione” di WWF Sannio; “Acqua azzurra, acqua chiara… o acqua sporca? L’acqua e i rifiuti” di Maria Pia Cutillo (Comitato civico di San Salvatore Telesino); “L’acqua è sacra. Perché deve essere pubblica” di Enzo Maddaloni (RNCD Clown Dottori); “Le acque del fiume Calore” di Roberto Pellino (Lerka Minerka); “Un’agricoltura responsabile e la risorsa acqua. Un cibo consapevole per l’acqua di tutti” di Erasmo Timoteo (Slow Food Benevento).

Read Full Post »

Music’Ap,  sabato il concerto per pianoforte di Benito Pellegrino
Nel corso dell’appuntamento al Caff’Emporio della libreria Masone saranno eseguiti brani di Beethoven  e Chopin
 
Art’Empori, comunità dell’arte biodiversa, e Bmagazine, rivista di giornalismo partecipato, sabato, 7 maggio 2011, alle ore 12,30, presso il Caff’Emporio della libreria Masone di Benevento, organizzano un Music’Ap, Aperitivo Musicale, con un mini concerto per pianoforte di Benito Pellegrino.
 
Il programma musicale prevede:
L.Van Beethoven  – Sonata op 26 (I tempo)
F. Chopin – Improvviso op 51
 
 
“Benito Pellegrino si avvicina giovanissimo alla musica e dopo una serie di esperienze in vari contesti
(jazz, pop)  decide di dedicarsi agli studi classici.
 
 
L’incontro con la musica classica arriva in seguito ad una maturazione interiore avvenuta nel tempo e dall’ incontro con la sua attuale insegnante.
 
Frequenta l’ottavo anno di Pianoforte presso il Conservatorio Nicola Sala di Benevento, sotto la guida del Maestro Orsola D’Urso. Ha recentemente iniziato anche il percorso di studi per la Composizione con il Maestro Luigi Turaccio”.
 
I Music’Ap sono curati da Emilio Fabozzi e da Massimo Varchione. Gli appuntamenti in libreria coniugano la biodiversità dell’arte con quella dei consumi. L’incontro sarà chiuso da una degustazione di prodotti di filiera corta veicolati dal GAS Arcobaleno e dal Caff’Emporio, ritrovo dell’arte biodiversa e dell’economia solidale.

Read Full Post »

Read Full Post »

Art’Empori, comunità dell’arte biodiversa, e Bmagazine, rivista di giornalismo partecipato, sabato, 26 marzo 2011, alle ore 12, presso il Caff’Emporio della libreria Masone di Benevento, promuovono un Music’Ap, Aperitivo Musicale, con gli “Amigo Violao”, un trio sannita composto da Giacinto Iannace (chitarra classica), Valerio Mola (contrabbasso), Domenico Monda (cajon).
 
In repertorio brani della ricca tradizione musicale popolare ed erudita  sudamericana. Musiche di: Baden Powell, Heitor Villa Lobos, Dilermando Reis  ed Ernesto Nazareth . più composizioni originali di Giacinto Iannace.
 
Curato da Emilio Fabozzi e da Massimo Varchione, il Music’Ap, che coniuga la biodiversità dell’arte con quella dei consumi, sarà chiuso da una degustazione di prodotti di filiera corta veicolati dal GAS Arcobaleno e dal Caff’Emporio, ritrovo dell’arte biodiversa e dell’economia solidale.

Read Full Post »

Read Full Post »

Read Full Post »

Read Full Post »

Read Full Post »

Read Full Post »

Read Full Post »

Read Full Post »

Read Full Post »

Read Full Post »

Read Full Post »

Read Full Post »

Read Full Post »

 

Read Full Post »

Read Full Post »

 

Read Full Post »

Read Full Post »

30.12.09 Festa degli auguri Arcobaleno – c/o libreria masone BN

Read Full Post »

Orto urbano e sociale Casa Betania BN – Ingresso

Orto urbano e sociale Casa Betania BN - Pierluigi, Francesco e Daniele sistemano una rete alla base del luogo di "compostaggio di vicinato"

Orto urbano e sociale Casa Betania BN - Mariapia Cutillo spiega come realizzare il compostaggio domestico nel proprio giardino

Orto urbano e sociale Casa Betania BN - Alcuni acquirenti dei prodotti biologici dell'Orto

Orto urbano e sociale Casa Betania BN - Porticato

Orto urbano e sociale Casa Betania BN - Spiegazione del "compostaggio di vicinato"

Orto urbano e sociale Casa Betania BN - La serra

Read Full Post »

Read Full Post »

Read Full Post »

Read Full Post »

alessio_1448 
alessio_1449alessio_1451

alessio_1452 alessio_1453  alessio_1455

alessio_1457 

Slideshow di Mario Taddeo che interpreta la discarica di Sant’Arcangelo Trimonte.

 Art’Ap di sabato, 7 novembre 2009, presso la Libreria Masone di Benevento.  

 Sabato, 7 novembre 2009, dalle ore 11.30 alle 13.30, presso la libreria Masone di Benevento, si terrà un “Art’Ap – Gli Aperitivi dell’Emporio”. Accompagnato dalla fruizione gratutita di un “aperitivo bio ed equo”, con prodotti del GAS Arcobaleno e del commercio equo, l’evento prevede  la proiezione de “La discarica di Sant’Arcangelo: la protesta nelle immagini di Mario Taddeo”. Alcuni pannelli fotografici, relativi alle immagini proiettate, resteranno in mostra fino al 30 novembre 2009.   

Lo slideshow raccoglie il lavoro svolto da Mario Taddeo, nel documentare la protesta della piccola comunità di Sant’Arcangelo Trimonte, un piccola località nelle vicinanze di Benevento. Su volontà solo napoletana, si decise di realizzare, in questo territorio incontaminato e incolpevole, una delle discariche regionali utili a fare fronte all’emergenza rifiuti in Campania. Si è sacrificato un territorio, a danno della salubrità pubblica e dell’economia rurale, inutilmente:  l’emergenza rifiuti è stata risolta solo secondo il Governo nazionale e secondo i mass media. Durante la proiezione, saranno presenti gli esponenti del CO.DI.S.AM. – Comitato Difesa Salute e Ambiente di Sant’Arcangelo Trimonte.  

Mario Taddeo, fotografo professionista, vive a Benevento dove è nato nel 1972. Realizza le sue prime immagini, durante i suoi studi tecnici da geometra, usando la fotocamera per descrivere architetture e costruzioni, ma suo interesse sarà raccontare il mondo per immagini, sull’esempio dei grandi maestri del reportage. La passione per il fotogiornalismo lo porta a prestare il suo obiettivo alla cronaca locale, ma, anche, a concerti, a spettacoli, a eventi sportivi. Quando incontra e stringe amicizia col fotografo David Alan Harvey, membro dell’agenzia MAGNUM e col direttore della fotografia del National Geographic, Kent Kobersteen, decide intraprendere la carriera di fotografo professionista. Durante uno dei tanti eventi di cronaca nazionale, viene contattato dall’Ansa per alcune sue immagini che verranno pubblicate su Repubblica e sul Corriere della Sera. Ne consegue, con continuità, la realizzazione di immagini per vari quotidiani e magazine nazionali. Attualmente, collabora con le agenzie fotografiche milanesi GRANATA IMAGES e KINES. Realizza lavori come freelance.

Gli Art’Ap sono eventi di aggregazione che coniugano la promozione di giovani artisti locali con le istanze del consumo critico e degli stili di vita sostenibili: perseguendo il paradigma dell’orizzontalità nei processi culturali ed economici, si vuole essere propositivi di una nuova società capace di dare, dal basso, risposte per il XXI secolo.    

Gli Art’Ap sono promossi dalla testata giornalistica Bmagazine – Benevento EcoSolidale Magazine – Art’Empori Magazine. L’evento è organizzato dalla rete Art’Empori (persone consapevoli in librerie indipendenti), con la collaborazione del GAS Arcobaleno (Gruppo d’Acquisto Solidale), di Tandem21 (Bottega del Commercio Equo) e della Rete Arcobaleno (rete di economia ecosolidale).

Read Full Post »

Cort’Ap – Gli Aperitivi Corti presso caffetteria del Commercio Equo e Solidale e della Libreria Masone.

Promossi da Rete Arcobaleno, Art’Empori, Tandem21 e GAS Arcobaleno.

Read Full Post »

Read Full Post »

Gestione ordini: Enzo Auletta.
Consegna: Enzo Auletta e Rossana Ricciardi. 

Read Full Post »

Consegna del 21 agosto 2009.
Gestione ordini e consegna: Enzo Auletta.

Il GAS nelle altre città:

Read Full Post »

Art'Ap-180709-web

Read Full Post »

Art'Ap 110709.indd

Read Full Post »

 

Read Full Post »

Su richiesta di Zio Bacco, è convocata, per lunedì, 6 luglio 2009, alle ore 20,30, presso la Libreria Masone, una riunione della Rete Arcobaleno, col seguente ordine del giorno:

1) Il comune di San Nazzaro vuole organizzare un evento che coinvolga l’intero territorio comunale, affidandolo alle associazioni della rete (capofila Lerka Minerka).

Durante la riunione, sarà presente Gianpiero Pepe, vicesindaco di San Nazzaro, per conoscere le associazioni interessate all’organizzazione della evento.

(nomi provvisori)
San Nazzaro. QuotidianEventi (o Eventi quotidiani) per una sostenibilità diffusa
oppure
San Nazzaro. BorgoSolidale (o EcoBorgo) per una sostenibilità quotidiana

Le campagne come siti naturalistici quotidiani
I piccoli centri abitati come luoghi di vivibilità quotidiana

Ipotesi di attività ecosolidali caratterizzanti l’evento (bozza provvisoria):
– camminate (o passeggiate) rurali per conoscere le contrade;
– escursioni naturalistiche verso i centri abitati limitrofi;
– ortovillaggi per recuperare la frattura fra città e campagna;
– orti urbani per produrre socialità nei vuoti urbani;
– feste di vicinato e condominiali;
– tornei di bocce per la socializzazione degli adulti;
– tornei di giochi tradizionali all’aria aperta per la socializzazione dei bambini;
– utilizzazione di una moneta locale complementare;
– fruizione, negli esercizi pubblici, di prodotti locali e di prodotti monouso ecocompatibili;
– fruizione, nelle botteghe (esercizi commerciali), dello shopper multiuso “io compro sostenibile”;
– banchetti di prodotti locali, bio, ecologici ed etici (cooperative sociali e commercio equo e solidale);
– banchetti delle associazioni ecosolidali. (altro…)

Read Full Post »

Consegna a cura di Enzo Auletta e Rossana Ricciardi.

Gestione ordini: Enzo Auletta.

Read Full Post »

Lunedì, 29 giugno 2009, alle ore 20,30, presso la Libreria Masone,  riunione della comunità ecosolidale, col seguente ordine del giorno:

1) Inserto “BeneventoEcoSolidale MAGAZINE” su “Bmagazine”: dopo l’uscita del primo numero, è necessario fare il punto della situazione. Ogni associazione coinvolta farà le sue considerazioni su cosa migliorare (ad esempio vagliare l’ipotesi di fare solo articoli da pagina intera, anche se, a turno, 4 associazioni saltano un’uscita). Sarà presente il direttore di Bmagazine, Emilio Fabozzi.

2) Zio Bacco è stato contattato dal Comune di San Nazzaro per affidare alle associazioni l’organizzazione di un rilevante evento che (ad agosto) possa incidere sulla vocazione ricettivo ambientalista e naturalistica del paese e del territorio circostante. Durante la riunione, dobbiamo decidere se aderire come rete delle associazioni e, nel caso, dobbiamo confrontarci sul nome e sulle modalità dell’evento da proporre al Sindaco.

3) MOC – MOneta Corta. Visioneremo, insieme, la banconota che il grafico, Gabriella Tuzio, ci ha consegnato (solo in formato cartaceo): si raccoglieranno i consigli e le adesioni delle associazioni che promueveranno l’iniziativa; queste risulteranno stampate sul retro della banconota e saranno beneficiarie delle banconote emesse ma inutilizzate. A settembre, la banconota sarà operativa, con ricaduta diffusa, nella vita quotidiana della città, delle istanze (e quindi delle associazioni) ambientaliste e solidali.

4) Shopper multiuso per la spesa sostenibile: questa e altri dispostivi (moneta corta, la rete dei regali) sono parte del movimento “Benevento km zero”. Le associazioni possono aderire portando il loro bagaglio esperenziale al progetto complessivo. (altro…)

Read Full Post »

Art'Ap 270609.indd

Read Full Post »

Consegna a cura di Enzo Auletta.
Gestione degli ordini: Enzo Auletta.

Read Full Post »

Consegna a cura di Alessio Masone e Rossana Ricciardi.
Gestione ordini: Enzo Auletta.

Read Full Post »

ART AP 120609.pmd

Read Full Post »

Consegna a cura di Enzo Auletta e Rossana Ricciardi.
Gestione ordini a cura di Enzo Auletta.

Read Full Post »

Consegna a cura di Alessio Masone e Rossana Ricciardi.
Gestione ordini Enzo Auletta.

Read Full Post »

Read Full Post »

Trekking urbano “gli uomini che hanno fatto la storia di Benevento”.
Evento a cura di Maria Masone, Enzo Auletta, Enzo Ascione, Francesca Ocone, Luigi Mastromarino, Addolarata Landi, Adolfo Calandro.

Read Full Post »

Read Full Post »

Read Full Post »

ODG:
– Osservatorio sul giornalismo responsabile.

Read Full Post »

Read Full Post »

Read Full Post »

Older Posts »