Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for 15 aprile 2009

La LIPU recupera altri quattro uccelli feriti

La LIPU di Benevento continua ad effettuare recuperi di fauna selvatica in difficoltà: nelle ultime tre settimane quattro uccelli feriti sono stati affidati ai volontari dell’Associazione.
Si è trattato di una civetta (Athene noctua) consegnata alla LIPU beneventana dal Comando Stazione del Corpo Forestale dello Stato di Cervinara, di un gheppio (Falco tinnunculus) ritrovato a Benevento presso l’officina di Trenitalia in via Valfortore e fatto recapitare alla LIPU locale dai dipendenti di tale Società, di una beccaccia (Scolapax rusticola) proveniente da Ponte e di una poiana (Buteo buteo) giunta dalla zona di Ponte Valentino a pochi chilometri da Benevento, ambedue consegnate da cittadini agli attivisti della LIPU.
Particolarmente grave era la beccaccia che purtroppo è morta poche ore dopo la sua consegna ai volontari della LIPU; l’uccello è stato visitato da un veterinario dell’ASL di Benevento il quale ha affermato che la sua morte è stata causata dalle brutte ferite procurategli da un’arma da fuoco. Quanto accaduto è di enorme gravità visto che seppur la beccaccia è una specie cacciabile per la Legge n.157 del 1992, per la stessa legge non è consentito sparargli in questo periodo poiché la stagione della caccia in Italia finisce il 31 gennaio.
Per gli altri tre uccelli è riuscito invece il trasferimento presso il Centro Recupero che la LIPU gestisce a Casacalenda, in provincia di Campobasso. Tali spostamenti sono stati curati con estrema perizia da Franco D’Ambrosio, responsabile del settore Recupero Fauna Selvatica in difficoltà della sezione beneventana della LIPU.
Sulle problematiche inerenti il recupero degli animali feriti interviene Marcello Stefanucci, responsabile della sezione LIPU della provincia di Benevento, che dichiara: “Nonostante abbiamo dovuto ridurre, per mancanza di fondi, il numero di recuperi di animali feriti, questa attività ci impegna ancora molto. Se da un lato abbiamo volontari locali disponibili e competenti nel prelevare gli animali e a trasferirli al nostro Centro Recupero a Casacalenda, dall’altro ci sono alti costi di trasporto che la sezione beneventana della LIPU non riesce più a sostenere; di questo passo saremo costretti a porre fine definitivamente a tale importante servizio pubblico. Abbiamo registrato nei mesi scorsi l’interesse dell’Assessore provinciale alle Politiche Ambientali e alle Aree Protette, Gianluca Aceto, a risolvere questa annosa mancanza da parte dell’Ente Provincia, speriamo che presto si concretizzino le sue buone intenzioni considerando non solo l’impegno profuso della sezione LIPU di Benevento ma anche quanto sta facendo e ha fatto il Centro Recupero Fauna Selvatica LIPU di Casacalenda per tutti gli animali feriti arrivati dalla nostra provincia negli ultimi 7 anni.”

Read Full Post »